FASHION | TENDENZE | EVENTI | MODA | LIFESTYLE | BY MOOD AGENCY
Frisé: il 2019 è l’anno del comeback

La parola d’ordine per la primavera estate 2019 è: volume.

Stanno per tornare le “maxi chiome”frisé. È tornato di moda questo look che come un flashback, ci riporta indietro agli anni Ottanta-Novanta.

Come si realizzavano i capelli in quel periodo? Il primo e vero metodo old school era quello di farsi tantissime treccine, impomatarle di lacca e/o spray fissante e poi dormirci sopra. Il risultato era una suggestiva e vaporosa chioma elettrizzata.

Frisé con treccine

Il secondo escamotage invece, che tutt’oggi usiamo, era (ed è) ottenuto mediante una piastra a zig zag.

Modella MOOD Agency, Alessandra Russo, frisé con piastra, Hairstylist Art Academy

La tecnica piano piano è stata migliorata al fine di ottenere risultati migliori, più decisi e che salvaguardino maggiormente i capelli.

Acconciature: Il Frisé si presta perfettamente anche per acconciature scenografiche, come la coda effetto zig-zag. È un effetto molto particolare infatti, che riesce a dare vita ad un mood “disco & volume” perfettamente combinato.

Frisé con coda

Di seguito potete trovare le linee guida e i consigli per questo look particolare.

Outfit: L’ideale per valorizzare il look a frisè è molto semplice, è bene preferire i toni del bianco, dell’avorio e del nero.

Make-up: Lo si può gestire a seconda dell’occasione per valorizzare alcuni tratti decisivi piuttosto che altri, dei nostri frisè.

Un make-up Nude: La scelta in questo caso ricade sui toni rosati, arricchiti con colori perlati per quelle cerimonie dove è importante conferire particolarità al nostro look finale.

Frisè accompagnato da un trucco nude

Un make-up strong: Qui invece c’è prevalenza di toni più decisi, come i colori fluo, ideali per concerti o party stravaganti.

Frisé accompagnato da un trucco strong

La scelta però sta a voi, le possibilità sono infinite e non dimenticate! Il risultato è unico per ognuna di noi.

C’è chi la suggerisce anche come acconciatura da uomo, voi che ne pensate? Potrebbe essere una tendenza 2020?

a cura di Alessandra Russo

MOOD Agency

COPERTINA, Moda