FASHION | TENDENZE | EVENTI | MODA | LIFESTYLE | BY MOOD AGENCY
Il rossetto rosso colpisce, la sua origine e le sue caratteristiche

Ciao a tutte, oggi voglio parlare non di una tendenza di quest’anno e non di certo di una moda passeggera ,ma una moda che è nata molto tempo fà e non ha mai smesso di esistere, il rossetto rosso…. Colore vivace, attraente che rende le labbra femminili più voluminose e seducenti. Le labbra rosse infatti colpiscono molto, soprattutto in un appuntamento romantico dove il vostro lui non saprà resistere alle vostre labbra, credetemi!

Rossetto rosso come lo porta nella foto la modella della MOOD Agency – Melissa Bassetti

Molti uomini sono attratti da questo colore che rende le vostre labbra più enfatizzate. Quali sono le origini del rossetto rosso?

Adesso vi racconterò brevemente la sua storia:

Melissa Bassetti – Modella MOOD Agency

Il rossetto rosso nacque 4500 anni fa, Paubi di Ur fù la prima a donna a indossarlo, sovrana e sacerdotessa della città sumerica di Ur. Puabi il cui regno risale al 2500 a.c. Proprio lì è nato il rossetto con una mistura di pietre rosse e piombo (molto dannoso in realtà per la salute). Allo stesso modo, anche più avanti i metodi per creare il rossetto furono disastrosi e alquanto orribili.

Ma i primi a creare il rossetto senza usare ingredienti tossici furono i cinesi con la cera d’api, ma purtroppo per far sì che il colore era rosso, usavano il sangue (perfetto siamo rimaste tutte scioccate!).

E per fortuna non vi ho detto gli ingredienti che usavano gli egiziani e i greci.

Ma fortunatamente c’erano altre alternative meno scandalose per creare il rossetto, come i fiori di vermiglio, non salutare nemmeno lui però, ció perché venne sempre usato il piombo come base del viso quindi sempre tossico, provocò infatti anche alla morte, solo nel XVI riuscirono a trovare ingredienti naturali e vegetali per evitare che cessasse di esistere questa moda amata da molte donne.

In Inghilterra fù bandito dopo che Elisabetta I, portando il rossetto si rivino le labbra.

Il rossetto fú riconosciuto anche nel mondo del cinema, ma la svolta vera e propria fù quando le suffragette lo indossarono come segno di indipendenza per la lotta contro la disparità di genere tra sesso maschile e femminile.

Ci fù anche un calo della vendita del rossetto chiamato ” The lipstick effect” dovuto alla crisi del 29 e pure Hitler era contro il rossetto rosso che lo odiava e lo fece eliminare, ma dopo la fine della seconda guerra mondiale molte donne ripresero a tingere le labbra di rosso e molte Star del cinema l’hanno portato con onore fino ad arrivare ai nostri giorni 🙂

A cura di Asia Andrea Mazzucchetti

COPERTINA, Lifestyle, Moda, Trend